benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

L’Olimpia fa rotta su Berlino, Messina: “Affrontiamo un’avversaria estremamente aggressiva”

13/01/2021
TUTTE LE NEWS »

Il sesto “doppio turno” stagionale si consuma a Berlino, giovedì 14 gennaio alle 20 (diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player). L’Olimpia è 3-2 nella seconda partita dei “back to back” e ha fatto il cappotto nell’ultima occasione quando ha giocato due volte a Istanbul. In apnea, dopo aver battuto il Real Madrid in trasferta e Valencia in casa, tenta di replicare contro l’Alba la cui striscia di cinque sconfitte è in realtà fasulla perché non contiene il recupero vinto contro Baskonia nonostante le assenze, anche del coach Aito tra l’altro. L’Olimpia ha raccolto le energie residue, si è allenata mercoledì mattina al Mediolanum Forum e si è rimessa in viaggio per la partita numero 41 della stagione.

COACH ETTORE MESSINA – “Affrontiamo una squadra estremamente aggressiva, che nonostante le assenze di giocatori importanti e anche di Coach Aito ha saputo mantenere un alto livello di efficacia e aggressività, come ha dimostrato sia nel campionato tedesco che nell’ultimo turno a Istanbul. Ci aspettiamo una partita difficile, in cui il modo in cui attaccheremo la loro difesa pressante e il modo in cui difenderemo contro il loro movimento senza palla saranno due aspetti fondamentali”.

KALEB TARCZEWSKI – “E’ importante tenere alto il livello di concentrazione e intensità per affrontare al meglio una squadra come l’Alba che è veloce, combattiva, agressiva e con giocatori molto atletici”.

GLI ARBITRI – Christos Christodoulou (Grecia), Sergio Silva (Portogallo), Sefi Shemmesh (Israele).

NOTE – Gigi Datome ha una striscia aperta di 25 tiri liberi a segno. Kevin Punter ha segnato almeno una tripla in ognuna delle ultime 25 partite di EuroLeague disputate ed è andato in doppia cifra in 19 delle ultime 21. Malcolm Delaney ha segnato almeno una tripla in 13 gare consecutive, ha rubato almeno un pallone in sette delle ultime otto. Kyle Hines giocherà contro l’Alba la sua partita di EuroLeague numero 300. E’ il settimo giocatore a raggiungere il traguardo dopo Paulius Jankunas, Felipe Reyes, Vassilis Spanoulis, Juan Carlos Navarro, Georgios Printezis e Nikos Zisis.

KALEB MR. 100 – Kaleb Tarczewski è diventato il primo giocatore dell’Olimpia a giocare 100 partite in EuroLeague o Coppa dei Campioni. 86 di queste le ha disputate partendo in quintetto. Il traguardo è alla portata di Vlado Micov che ne ha 95. Andrea Cinciarini è a quota 85, poi seguono Nicolò Melli con 82 e Mike D’Antoni con 77, una in più di Dino Meneghin.

DATOME DA RECORD – Gigi Datome ha pareggiato contro Valencia il suo primato personale di punti in una gara con 27 che risaliva al 2016 quando giocava nel Fenerbahce e realizzò la prodezza contro la Stella Rossa. E’ stata la sesta gara in EuroLeague di Gigi Datome con almeno 20 punti segnati. Datome ha segnato 294 triple in carriera con il 44.21%.

TRIPLE DA PODIO – Le 16 triple segnate contro Valencia rappresentano la terza prestazione di sempre dell’Olimpia in EuroLeague dopo le 18 segnate al Darussafaka il 15 novembre 2018 e ancora al Valencia il 15 novembre 2017.

L’ALBA BERLINO – L’allenatore è Aito Garcia Reneses, coach sulla breccia da ormai trent’anni e alla sua quarta stagione all’Alba Berlino. Le guardie sono Peyton Siva (9.9 punti, 5.3 assist), Jayson Granger (8.3 punti e 4.7 assist per gara), Maodo Lo (9.5 punti con il 38.3% da tre) e Jonas Mattisseck (37.2% da tre). L’ala piccola titolare è Simone Fontecchio che sta segnando 10.4 punti per gara. L’alternativa è Marcus Eriksson, tiratore svedese che è stato fuori a lungo per infortunio. Luke Sikma, ala forte titolare (9.9 punti, 66.7% da due), ha saltato le ultime partite per infortunio come l’altra ala Niels Giffey (9.8 di media, 45.7% da tre). Da ala forte giocano anche Louis Olinde e Tim Schneider. Il centro titolare è Ben Lammers (8.4 punti, 3.8 rimbalzi), supportato da Johannes Thiemann (7.9 punti, 4.3 rimbalzi).

I PRECEDENTI VS. ALBA – Nell’Eurocup 2015/16, l’Olimpia perse a Berlino 83-67 (18 punti di Jamel McLean), ma si prese la rivincita a Milano 91-78 con 28 punti di Kruno Simon. Prima che prendesse corpo l’EuroLeague attuale, le due squadre si affrontarono nella finale di Coppa Korac del 1995 quando l’allora Stefanel di Bogdan Tanjevic perse contro l’Alba Berlino. A tutt’oggi si tratta dell’unico successo europeo dell’Alba che pareggiò a Milano 87-87 ma vinse a casa sua 95-87 con i 34 punti di Teo Alibegovic che vanificarono i 29 di Nando Gentile. Le due squadre si affrontarono anche nell’edizione della vecchia Eurolega del 1996/97: l’Alba vinse a Milano 91-80, l’Olimpia si rifece nel ritorno espugnando Berlino 78-68. Infine, nella gara di andata della scorsa stagione, l’Olimpia ha vinto a Berlino 81-78 con 17 punti di Sergio Rodriguez e 14 di Luis Scola. Nella partita di ritorno, l’Alba vinse 102-96 con 22 punti di Marcus Eriksson. Nell’Olimpia ne segnò 20 Vlado Micov, Sergio Rodirguez ebbe 13 punti e nove assist. Quest’anno, l’Olimpia ha vinto la gara di andata 75-55 con 14 punti di Kevin Punter. In tutto, siamo 2-1 nella versione odierna di EuroLeague, 3-2 includendo l’Eurocup; 4-4-1 è il bilancio di tutti i tempi.

LA BERLINO CONNECTION – Simone Fontecchio ha giocato 17 partite con 33 punti all’attivo nell’arco di tre stagioni parziali trascorse a Milano. E’ alla sua prima stagione a Berlino. Shavon Shields ha giocato assieme a Jayson Granger a Vitoria.

RICKY MORASCHINI Vs JONAS MATTISECK
MALCOLM DELANEY Vs PEYTON SIVA
KEVIN PUNTER Vs MAODO LO