benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Bella vittoria dell’Under 19 nella battaglia di Brescia

22/12/2021
TUTTE LE NEWS »

Under 14 Elite – 7° Giornata

Olimpia Milano A|X Armani Exchange-ABA Legnano 81-51

Olimpia Milano:  Clement 2, Peroni 2, Chauveau 4, Forini 17, Ude 2, Cattaneo 14, Del Prete 7, Gardenghi 2, Crespi 10, Germani 8, Infante 9, Gualdi 4.

ABA: Garuti, Frontini 24, Caglioni, Croci 12, Cassani 1, Tarquinio, Rigo 10, Milani 3, Germani, Patano 1.

Importante successo casalingo dell’Under 14 che nell’ultima giornata del girone di andata batte ABA Legnano. E’ ancora una volta nella prima frazione di gioco che l’Olimpia getta le basi della vittoria, grazie ad un approccio molto intenso ed aggressivo che sorprende gli ospiti (21-4 il primo parziale). ABA chiaramente non ci sta e prova a rispondere con un secondo quarto più equilibrato, sostenuta dalle buone iniziative di Croci e Frontini. Milano dal canto suo non si deconcentra e i tentativi di rimonta legnanesi vengono definitivamente respinti con forza ed autorità nel terzo periodo di gioco quando il decisivo allungo locale, grazie anche ad una panchina più lunga, segna l’esito dell’incontro.

Under 15 Eccellenza – 9° Giornata(recupero)

Olimpia Milano A|X Armani Exchange-Vanoli Cremona 100-50

Olimpia Milano: Youssef 24, Ghezzi 5, Agnoletto 6, Greco 9, Gerbasio 15, Campo 6, Garavaglia 21, Macchiorlatti , Etelvisi 2, Belli 2, Karem 6.

Vanoli Cremona: Agostini 16, Zanotti10, Porcari 5, Barbuto 4, Mazzolari 4, Valenti 4, Zani 4, Spagnoli 3, Fogliazza, Scotti, Venturi, Villa.

Recupero infrasettimanale nella nona giornata di campionato per la squadra guidata da coach Halabi. Nonostante la comprensibile stanchezza dovuta alla trasferta a Sondrio del giorno prima, l’Olimpia riesce ad imporsi fin dai primi possessi su Cremona, sbagliando molto poco da sotto canestro e dalla media (78% da 2 punti) e trovando molto spesso buoni contropiede da palla recuperata in difesa.

Under 15 Eccellenza-11° Giornata

Olimpia Milano A|X Armani Exchange-Blu Orobica Bergamo: 88-48

Olimpia Milano: Gerbasio 16, Lonati 14, Agnoletto 12, Youssef 12, Ghezzi 9, Campo 7, Karem 5, Etelvisi 4, Greco 4, Lomartire 3, Cattivelli 2, Macchiorlatti.

Bergamo: Tombini 12, Ciocchetti 11, Fratter 9, Sissoko 8, Grazioli 3, Pillepich 3, Pezzotta 2, Belotti, Imeri, Julakidze, Pedrocchi, Tiralongo.

L’Olimpia Milano prosegue la sua striscia positiva anche nell’ultima giornata precedente lo stop natalizio. Fin dalla palla a due Milano è molto energica e impone il suo ritmo sia in attacco quanto in difesa e riesce a colmare il gap di centimetri sotto canestro con grinta e tecnica. A farla da padrone sono le palle recuperate, 35 contro 9 perse.

Under 17 Eccellenza-3° Giornata ritorno

NBB Mazzano-Olimpia Milano A/X Armani Exchange 56-76

Mazzano: Grottoli 9, Consonni 8, Marchesi 7, Bizzarro 6, Ilic 6, Bresciani 5, Fabris 5, Gualtieri 5, Belotti 3, Gatti 2, Festa, Marchesi, Torresani.

Olimpia Milano: Volontè 17, Ilic 8, Marcucci 7, Anchisi 7, Miccoli 6, Maurovic 6, Altieri 5, Casella 5, Fiorillo 5, Sudati 5, Bortolani 4, Pisati 1.

L’Under 17 strappa i due punti a Mazzano imponendo fisicità e velocità. Primo quarto di impatto per i biancorossi che nella seconda metà del periodo migliorano circolazione di palla e scelte di tiro chiudendo sul 10-24. Gara in discesa con i due quarti centrali che si chiudono in sostanziale parità con i milanesi in controllo, capaci anche di allungare sul +20, e i padroni di casa bravi ad accorciare il divario approfittando di alcune disattenzioni difensive. (29-45 all’intervallo; 45-60 a fine terzo quarto). Nell’ultima frazione i ragazzi guidati da coach Badiali (in sostituzione al capo allenatore Pogliaghi) amministrano diligentemente chiudendo gli spazi in difesa e costruendo buoni tiri in attacco che danno la possibilità di andare a referto a tutti 12 gli effettivi.

Under 19 Eccellenza-5°Giornata ritorno

Pall. Brescia-Olimpia Milano A/X Armani Exchange 66-69

Pall.Brescia: Rodella 27, Mobio 18, Santi 9, Corona 5, Djiya 3, Ghidini 2, Sambrici 2, Ballini, Iannuzzi, Olivieri, Kalidou, Tonelli.

Olimpia Milano: Trovarelli 14, Miccoli 11, Rapetti 9, Romeo 9, Invernizzi 8, Leoni 7, Todisco 7, Erba 4, Fiorillo, Sudati G., Toffanin, Bevilacqua.

La quinta giornata di ritorno del campionato Under 19 eccellenza offre una partita molto delicata, tra Pallacanestro Brescia ed Olimpia Milano. Soprattutto per quest’ultima viste le sue aspirazioni di proseguire nella seconda fase del campionato. Subito un parziale di 24-13 nel primo quarto, la qualità degli Under 19 nel corso della partita emerge gradualmente, portandoli a vincere tutti e tre i restanti quarti. Arriviamo così al rocambolesco finale che consegna la vittoria all’Olimpia, grazie al canestro a pochi secondi dalla fine da un sempre più concreto Romeo

C Silver – 6° Giornata ritorno

Olimpia Milano A|X Armani Exchange-Nuova Argentia Gorgonzola 65-79

Olimpia Milano: Rapetti 12, Leoni 11, Fiorillo 6, Invernizzi 6, Bortolani 5, Romeo 5, Erba 4, Todisco 4, Casella 2, Bevilacqua.

Gorgonzola: Parlato 21, Pietrobon 18, Beretta 12, Foresti 10, Ruzzon 9, Milanesi 5, Zennaro 4, Meroni 0, Sada 0, Trassini 0, Nodari ne.

Penultima gara del girone e ultima partita del 2021 per i ragazzi più grandi di Olimpia. L’ospite è Gorgonzola, la squadra in testa alla classifica, che ha come obiettivo il salto di categoria. Gli avversari sono tosti, con ottime qualità offensive che si vedono subito nei primi 10 minuti di gioco. Il parziale di 17-29 sembra subito incanalare il match in un’unica direzione. Dopo il primo scossone però i biancorossi stringono le maglie in difesa e reagiscono alla prima ondata di Gorgonzola; nel secondo periodo Olimpia riesce a mettere finalmente pressione sulla palla e creare non pochi problemi agli avversari. La risposta è un 21-14 dei biancorossi che fanno capire che non sarà la stessa partita dell’andata (anche -30) e ci sarà da lottare di più. Dopo l’intervallo (38-43) il match sale di colpi e di intensità, le due squadre giocano quasi alla pari. La differenza la fa l’esperienza e la qualità del gioco di Gorgonzola che piazza canestri importanti non appena Olimpia prova ad avvicinarsi. I biancorossi costruiscono buoni tiri dall’arco che però si spengono sul ferro, gli ospiti ne approfittano per gestire il loro vantaggio e si portano a casa un’altra vittoria che li consolida al primo posto. Olimpia esce comunque a testa alta dal parquet giocando una buona partita contro un avversario di alto livello.