benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Vittoria dell’Olimpia in un derby con l’Urania Under 19 molto combattuto

09/12/2021
TUTTE LE NEWS »

Under 13 Elite – 5° Giornata

Olimpia Milano A|X Armani Exchange-Pallacanestro Cantù 73-68

Olimpia Milano: Casario 6, Finazzer 10, Dozio 6, Vogogna 15, Fedeli 4, Suttora 3, Colnaghi, Puccia Modica 4, Nicolodi 20, Lasalandra 3, Vito 2, Gioino.

Cantù: Moscatelli 4, Ventura 5, Petruzzelli 13, Sitoni 5, Malano 24, De Lucca 4, Imperiali 6, Andreoni 7, Pozzi, Brenna, Fossati

Quinta partita e quinta vittoria stagionale per i ragazzi di coach Bertoli. Partita molto equilibrata per tutta la durata del match: fin dall’inizio è un continuo inseguire ed essere inseguiti. Tante le palle perse da entrambe le parti, complici le buone difese di squadra: in attacco, invece, è stata la condivisione di palla a permettere conclusioni a canestro facendo muovere la difesa più volte. Saranno alcune disattenzioni a rimbalzo e una palla persa di troppo negli ultimi minuti della partita a garantire un margine di cinque punti su Cantù, consentendo all’Olimpia di portare a casa un match molto combattuto.

Under 14 Elite – 5° Giornata

Pallacanestro Cantù-AX Armani Exchange Olimpia MI 61-57

Cantù: Molteni 12, Aru 4, Zimonjic 9, Ventura, Besana, Rossi 2, Carlotta 5, Malano 4, Calvio 4, Ghirardi 3, Panceri 16, Bandirali 2.

Olimpia Milano:  Clement, Bracale 9, Chauveau, Forini 8, Ude 6, Cattaneo 10, Nebuloni, Gardenghi, Crespi 6, Germani 5, Infante 2, Gualdi 11.

Gara equilibrata caratterizzata da diversi capovolgimenti di fronte nelle ultime fasi, ma alla fine la spuntano i locali brianzoli, più lucidi e più cinici dei milanesi che, nei momenti chiave del finale, commettono alcune ingenuità. Cantù è avanti nel primo tempo (35-30), ma viene ripresa nella terza frazione quando la difesa dei ragazzi in maglia Olimpia diventa più attenta e più solida, anche nel controllo dei rimbalzi (9-12 il parziale che vale il -2). Cantù prova a scappare di nuovo, ma Milano non molla e riesce ad impattare ed a controsorpassare. E’ quando c’è bisogno di dare la zampata però che l’Olimpia non ne approfitta: diverse palle perse e qualche scelta forzata di troppo, consentono a Cantù, brava a cogliere l’opportunità, di rimettere definitivamente il naso avanti e di vincere 61-57.

Under 15 Silver – 4° Giornata

San Carlo-AX Armani Exchange Olimpia MI 32-99

San Carlo: Nencioni 6, Bonaccorsi 10, Ferramonti, Bellotti 2, Bonacini, Redaelli, Della Porta, Urbano, Calì 1, Taddei 2, Spennacchio 10, Vincenti 1.

Olimpia Milano:  Clement 9, Bracale 12, Chauveau 3, Forini 18, Cattaneo 15, Cividati 6, Del Prete 9, Gardenghi 6, Crespi 4, Germani 4, Infante 6, Gualdi 7.

Vittoria in trasferta del gruppo Under 14 nel Campionato under 15 Silver, che regola il Basket San Carlo 32-99 in una gara dove tutti i dodici milanesi schierati vanno a punti. Il primo tempo è nettamente di marchio Olimpia, con i locali che sono tenuti a soli 6 punti. Insufficiente la prestazione dei ragazzi Olimpia nella terza frazione, troppo superficiali e molto meno attenti nella propria metà campo (19-24 il parziale). L’Olimpia raddrizza la barra nell’ultimo periodo di gioco e riprende a giocare di intensità soprattutto a difesa del proprio canestro, negando di fatto a San Carlo la possibilità di ridurre ulteriormente lo scarto e vincendo così la terza partita consecutiva nel Campionato sotto età.

Under 19 Eccellenza-3°Giornata ritorno

Olimpia Milano A/X Armani Exchange-Urania Basket Milano: 72-68

Olimpia Milano: Trovarelli 13, Todisco 13, Rapetti 10, Invernizzi 8, Romeo 8, Toffanin 6, Fiorillo 5, Miccoli 4, Erba 3, Sudati V. 2, Leoni, Bevilacqua.

Urania Milano: Valsecchi 25, Cavallero 14, Manzoli 11, Romeo 6, Sagher 5, Pirrone 3, Vignola 2, DeCarlo 1, Ruoti 1, Brizzola, Miranda Ceia, Portesi.

Nella terza giornata di ritorno, allo SportVillage di Assago, va in scena il derby Olimpia – Urania Under 19. Ad un ispirato Valsecchi, 25 punti, l’Olimpia di coach Pampani contrappone un buon gioco di squadra, fatto di collaborazioni difensive e di distribuzione di tiri tra tutti i suoi componenti. Tra nostri vediamo incidere Trovarelli e Todisco, quest’ultimo decisivo nell’allungo finale che porta la vittoria casalinga all’Armani Exchange.

C Silver – 4° Giornata ritorno

Olimpia Milano A|X Armani Exchange – OSAL Novate 55-64

Olimpia Milano: Rapetti 12, Leoni 11, Fiorillo 6, Invernizzi 6, Bortolani 5, Romeo 5, Erba 4, Todisco 4, Casella 2, Bevilacqua.

Novate: Plebani 14, Cogliati 9, Cigada 8, Gorla 8, Villa 8, Torriani 7, Rigon 5, Sala 3, Gioco 2, Ossoli.

Voglia di riscatto per i giovani biancorossi che all’andata contro Novate avevano subito la peggior sconfitta del girone andando sotto nel punteggio anche di -30. Si capisce già nel primo quarto (16-18) che sarà una partita completamente diversa. Olimpia riesce a contenere il ritmo di Novate con una buona difesa e nei 10 minuti successivi la partita sale di intensità e i contatti sono sempre più duri, con nessuna delle due formazioni che vuole fare un passo indietro. Il gioco offensivo di entrambe le squadre fa fatica a trovare fluidità e il tabellone all’intervallo segna 29-35 per gli ospiti. Novate, dopo la pausa lunga, prende in mano la situazione e con un parziale di 12-20 in dieci minuti sembra aver messo l’ipoteca sulla gara. Olimpia non ci sta e reagisce; gli ospiti subiscono il colpo e il match inizia ad essere duro, con qualche episodio di nervosismo di troppo sul parquet. Qualche errore banale e un paio di tiri che girano sul ferro negli ultimi minuti non permettono ai giovani biancorossi la rimonta finale. Nonostante la sconfitta rimane una buona prestazione dei nostri U19 che se la sono giocata per quasi tutta la partita contro la seconda forza del girone.