benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Giovanili Olimpia, brillano tantissimo i più giovani

24/11/2021
TUTTE LE NEWS »

Under 13 Elite – 3° Giornata

Libertas Cernusco-Olimpia Milano A|X Armani Exchange 44-64

Cernusco: Dal Ben 1, Magoni 10, Bolognesi 2, Salviato, Benedetti 4, Alagna 15, Zanivan, Usuelli 6, Cani 2, Musci 2, Bonvini 2, Pessina

Olimpia Milano: Casario 6, Finazzer 21, Dozio 6, Fedeli 3, Puccia Modica 12, Castoldi 7, D’Anna 2, Costantini 2, Campi 2, Vito 3, Barbieri

Terza partita e terza vittoria stagionale per i ragazzi di coach Bertoli. La partita inizia non nel migliore dei modi per i milanesi: la difesa intensa e molto chiusa dei padroni di casa non permette canestri facili: saranno alcuni tagli a canestro a dare coraggio per allungare, anche se di poco, su Cernusco. Dopo un primo tempo spezzettato, caratterizzato da molti falli da entrambe le parti si va alla pausa lunga sul 23-27. Il secondo tempo vede aumentare l’intensità, con buona difesa e contropiede, che permettono di allungare su Cernusco fino al risultato finale di 44-64.

Under 14 Silver – 1° Giornata

Olimpia Milano A|X Armani Exchange-Basket Rozzano 136-29

Olimpia Milano: Casario 15, Finazzer 30, Dozio 11, Vogogna 14, Fedeli 2, Suttora 6, Venturini 12, Di Montigny, Costantini 10, Nicolodi 22, Lasalandra 2, Vito 12

Rozzano: Filippini, Boi 4, Moffa 9, Polino, Leguti 10, Calviello 1, Sabbatini 1, Dell’Orto , Maurizio 2, Guarrasi, Giorgio 2, Verrani

Prima partita casalinga per i ragazzi Under 13 nel campionato Silver della categoria superiore e prima vittoria convincente. Partita praticamente mai in discussione fin dalle battute iniziali: canestri al ferro, rimbalzi e una buona difesa permettono di allungare e mantenere un ampio vantaggio sugli avversari.

Under14 Elite – 3° Giornata

Olimpia Milano A|X Armani ExchangePallacanestro Busto Arsizio 107-69

Olimpia Milano:  Clement 5, Peroni 1, Chauveau 7, Forini 17, Cattaneo 12, Cividati 6, Del Prete 3, Gardenghi 8, Crespi 17, Germani 13, Infante 10, Gualdi 8.

Busto Arsizio: Gallazzi 10, Petrozza 21, Macchi 3, Brombin 2, Arias 7, Abate 25, Fusetti 1, Ermasi, Cavana, Castiglioni, Stabile.

Torna a vincere l’Under14 Elite nel proprio Campionato di categoria battendo nella terza giornata la Pallacanestro Busto. L’inizio è equilibrato, con gli ospiti determinati a replicare ogni volta ai canestri dei padroni di casa, chiudendo sotto le due lunghezze di svantaggio il primo parziale. Nella seconda frazione l’Olimpia si ritrova e con più sicurezza comincia a giocare meglio in velocità, realizzando con buone percentuali; Busto prova a stare a contatto con i tiri liberi (nessun canestro dal campo nei 10 minuti del quarto), ma alla fine del primo tempo il tabellone recita 52-29 in favore dei milanesi. Innegabile la reazione dei giovani di coach De Bernardi nel secondo tempo che, approfittando di un quarto decisamente soft in difesa dei meneghini, riducono lo scarto. L’Olimpia però non si scompone e nell’ultimo periodo di gioco chiude molto meglio l’area alle incursioni avversarie, mettendo a segno il definitivo parziale di 27-10 che sancisce la vittoria finale.

Under15 Silver – 1° Giornata

Olimpia Milano A|X Armani ExchangePolisportiva Meta 2000 106-37
Olimpia Milano: Maurovic 6, Peroni 4, Chauveau 4, Forini 12, Ude 8, Cattaneo 20, Nebuloni 10, Gardenghi, Crespi 18, Germani 6, Infante 10, Gualdi 8.

Meta2000: Valletta 7, Franzoso, Cecchi, Ratti 1, Montesi, Behboudi 4, Bianchi, Serafino, Di Noia, Dei 7, Cepparo 3, Lasagni 15.

Ottimo e convincente esordio dell’Under14 Elite nella prima giornata del Campionato U15 Silver, gara vinta 106-37 contro la Pol. Meta2000. Gara mai in discussione, con i ragazzi dell’Olimpia che già nei primi giri di lancetta spingono sull’acceleratore (22-3 il primo parziale). Gli ospiti ce la mettono tutta ma non riescono ad arginare la fisicità dei milanesi che, grazie ad un’altissima intensità difensiva e ad un positivo gioco di squadra nella metà campo ospite, ampliano lo scarto quarto dopo quarto, senza mai calare di concentrazione fino al suono della sirena finale.

Under 15 Eccellenza – 7° Giornata

Urania Milano – Olimpia Milano A|X Armani Exchange 54-99

Olimpia Milano: Campo 9, Greco 10, Macchiorlatti 4, Agnoletto 10, Youssef 7, Belli 4, Ghezzi 6, Lonati 17, Cortellino 4, Tarantino, Gerbasio 16, Lomartire 12

Urania: Tazzari, Scala, Pisa, Bonacina 5, De Giorgi 22, Cambognin 1, Tononi , Benincasa 5, Businco 3, Vlashaj 4, Gulisano, Saviori 14

Vittoria per gli under 15 nella storica palestra secondaria del Palalido contro l’Urania Milano. Partita che si apre con un ottima difesa di Milano che in sette minuti concede solo punti punti agli avversari, anche se poi qualche distrazione nei restanti 3 costa un parziale che consente all’Urania di avvicinarsi 11-23. La squadra esce concentrata dalla panchina e fornisce un’ottima prestazione difensiva sia nel secondo che nel terzo periodo, nei quali concediamo solo 16 punti. In attacco l’Olimpia offre una performance convincente con qualche canestro dalla lunga distanza e continuità sotto il ferro e dalla media.

Under 17 Eccellenza – 7° Giornata

Vanoli Cremona – Olimpia Milano A|X Armani Exchange 73-60

Cremona: Errica 10, Ivanovskis 17, Bragalini, Zanetti 16, Russo 4, Mainieri 6, Valenti, Taino 4, Fiammenghi, Redini 4, Galli 12

Olimpia Milano: Alberti 4, Casella 11, Fiorillo 4, Miccoli 10, Bevilacqua, Bortolani, Toffanin 5, Pisati, Volontè 6, Todisco 15, Marcucci 5, Zampieri.

L’Olimpia parte con buon piglio limitando le veloci ripartenze dei padroni di casa e la loro capacità di giocare in transizione offensiva. Paga a difesa schierata la maggior fisicità e accusa difficoltà a tenere gli uno contro uno. In fase offensiva invece la manovra è lenta. Nonostante ciò i biancorossi restano attaccati alla partita e il primo quarto termina sul 16-12 per Cremona. Nel secondo quarto aumenta il ritmo di gioco da parte di entrambe le squadre e Milano risponde colpo su colpo andando a segno anche dalla lunga distanza. Ma a metà del periodo si bagnano le polveri per l’Olimpia e Cremona allunga sul +7 con conseguente time-out per Coach Pogliaghi. Al rientro Cremona non abbassa la guardia rendendo difficile la costruzione di buoni tiri per i milanesi. Comincia da qui, a 2’30” dall’intervallo, la rimonta dell’Olimpia che trova in difesa e nel gioco in transizione la chiave per andare a riposo sul -1 (34-33). Il secondo tempo riprende da dove ci si è lasciati e dopo un minuto arriva il pareggio, quindi partita aperta e in totale equilibrio. Una serie di non buone comunicazioni difensive e qualche forzatura di troppo fa mettere la freccia alla Vanoli che con un 8-0 crea una prima significativa spaccatura nel match a metà del terzo quarto. Da questo momento si riprenderà a giocare alla pari con entrambe le squadre che non troveranno la via del canestro per merito delle difese. Si va quindi all’ultimo intervallo sul 57-49. Nell’ultimo periodo qualche vano tentativo di riaprire la partita da parte dei biancorossi viene ottimamente gestito dai padroni di casa che in controllo portano a termine la partita allungando anche sul +15. Finisce 73-60 per una Vanoli che, a fronte di un collettivo formato in maggioranza da nati nel 2005, ha dimostrato maturità in campo per tutti i 40 minuti di gioco.

C Silver – 6° Giornata andata (Recupero)

Nuova Argentia Gorgonzola- Olimpia Milano A|X Armani Exchange 81 –  57

Gorgonzola: Foresti 35, Pietrobon 12, Parlato 11, Milanesi 10, Zennaro 7, Meroni 6, Beretta, Nodari, Pradella, Sada, Trassini.

Olimpia Milano: Fiorillo 20, Rapetti 10, Leoni 7, Marcucci 6, Invernizzi 4, Todisco 3, Trovarelli 3, Romeo 2, Toffanin 2, Casella.

Nonostante le nostre numerose assenze, i nostri ragazzi pagano un inizio di match non troppo concentrato ed accorto. Soprattutto nelle scelte di tiro. Questo fa sì che la prima frazione di gioco si chiuda con un perentorio 22-8 per i padroni di casa, primi in classifica. Difficile riuscire a raddrizzare una partita iniziata così, soprattutto se si gioca in casa di una squadra brava a controllare i dei ritmi di gioco come la Nuova Argentia. Da qui in poi la gara viaggia in sostanziale equilibrio. Da una parte un’Olimpia che prova a recuperare il distacco con un ispirato Fiorillo e dall’altra una Nuova Argentia che invece controlla, con un Foresti inarrestabile per i nostri giovani lunghi.

C Silver – 2° Giornata ritorno

Olimpia Milano A|X Armani Exchange – CUS Milano 70-64

Olimpia Milano: Ilic 2, Anchisi 4, Trovarelli 15, Altieri 5, Romeo 10, Invernizzi 9, Sudati G. 6, Leoni 14, Rapetti 5, Maurovic.

Dopo la sconfitta a Gorgonzola l’Olimpia trova il riscatto. Inizio non dei migliori per entrambe le squadre: il match fatica a decollare e dopo 5 minuti di gioco il tabellone segna un 1-2 per il Cus. Finalmente le mani si scaldano e si trova con più continuità la via del canestro. Con 8 punti segnati nei 90 secondi finali Olimpia chiude 17-9 il primo quarto. Il CUS però non ci sta e nel secondo quarto sfodera le sue armi migliori, i rimbalzi offensivi e le penetrazioni decise al ferro, guadagnando molti tiri liberi e caricando di falli i giovani biancorossi che subiscono il parziale: 31-30 per Olimpia all’intervallo. Inizio terzo quarto ancora a favore degli ospiti che dopo 7 minuti sono in vantaggio 42-48. Ma Olimpia stringe i denti e con una tripla quasi allo scadere del terzo quarto sorpassa e si riporta avanti 49-48. Il CUS dopo le pause esce dalla panchina sempre molto motivata e a 6’30” dalla fine raggiunge il massimo vantaggio sul 51-59. Con grande determinazione e spirito di squadra i ragazzi di Coach Pampani reagiscono alla difficoltà e per la seconda volta ricuciono lo strappo. A circa 40” dal termine una tripla di Leoni sul 67-64 chiude definitivamente la gara. Grande soddisfazione per i giovani milanesi che con carattere portano a casa una vittoria in un match complicato.